Show menu

Tipo

Down to content

Bianchi – freschi, fruttati e fragranti

L'orgoglio della nostra cantina sono i vitigni autoctoni quali Malvasia, Moscato giallo, Chardonnay, Pinot grigio, nonché Pinot bianco e Sauvignon.

Il vino bianco si ottiene da uva proveniente da vitigni a bacca bianca. La vinificazione in bianco non prevede la macerazione, oppure prevede una permanenza brevissima delle vinacce nel mosto. L'uva pigiata viene messa nella pressa per ottenere il mosto. A fermentazione finita si ottiene il cosiddetto vino nuovo che necessita di ulteriore affinamento per poter apprezzarne tutte le qualità.

I nostri vini

Rossi – polposi, profondi e passionali

Chi non conosce l'autoctono Refosco di Capodistria? O Cabernet sauvignon, Merlot, Shiraz, Cabernet franc, Pinot nero e la specialità autoctona Cipro. 

Il vino rosso si ottiene da uva proveniente da vitigni a bacca rossa. La vinificazione in rosso prevede la diraspatura, seguita da macerazione che può durare anche molti giorni e permette al mosto di rimanere a contatto con le bucce e le vinacce per periodi più lunghi. Ciò consente una migliore estrazione di sostanze coloranti, aromi, tannini e altre sostanze presenti nell'uva.

I nostri vini

Rosé - moderno, vivace

Produciamo vini e spumanti rosé da vitigni autoctoni quali Refosco, Merlot e Negra tenera o Piccola nera.

Il vino rosé si ottiene da uve a bacca rossa secondo il metodo di vinificazione in bianco. Tale metodo non prevede la macerazione, oppure prevede una permanenza breve delle vinacce nel mosto fino a ottenere un colore delicato. L'uva pigiata viene poi messa nella pressa per ottenere il mosto dal colore rosato.

I nostri vini

Spumanti – misteriosi e spumeggianti

La nostra linea Capris include spumanti ottenuti secondo il metodo Charmat da vitigni a bacca bianca o rossa e un vino spumante ottenuto secondo il metodo classico.

Gli spumanti sono vini effervescenti che si producono con l’utilizzo di vitigni a bacca bianca o rossa e tramite tecniche specifiche che permettono di ottenere la composizione e le caratteristiche organolettiche proprie dello spumante. Esistono diversi processi di produzione di vino spumante, tra i più usati sono il metodo classico con rifermentazione in bottiglia e il metodo Charmat con rifermentazione in autoclave. Indipendentemente dal metodo utilizzato, il vino base si ottiene da uve scelte mediante pressatura soffice e fermentazione a bassa temperatura. Il processo di fermentazione e affinamento secondo il metodo classico dura almeno 12 mesi, nel caso dei nostri spumanti classici da 3 a 7 anni. Il metodo Charmat prevede un affinamento di almeno 6 mesi.

I nostri vini

Le varietà dolci – aromatiche, avvolgenti, uniche

La linea Tesori dell’Istria slovena offre un’ampia selezione di vini dolci – dal moscato giallo Sladki muškat al malvasia passito, il refosco dolce Sladki refošk e la specialità autoctona Cipro.

I vini si possono classificare in base a diverse tipologie, una di queste è anche il grado di dolcezza. Questa categoria include vini secchi, abboccati, amabili e dolci. Il vino dolce presenta un tenore di zucchero residuo non inferiore a 45 g/l. I vini dolci rappresentano una categoria molto apprezzata e di qualità. Sono proprio il metodo e il periodo di raccolta che conferiscono a questi vini una qualità superiore.